Sei qui
Home > Posts tagged "taormina"

Carabinieri: Due uomini arrestati per evasione ed una donna denunciata per detenzione di sostanze stupefacenti.

Taormina (Me), 24 gennaio Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Sant’Alessio Siculo (ME), hanno arrestato, in flagranza di reato, L.R.O. 54enne residente in Casalvecchio Siculo, ritenuto responsabile del reato di evasione. I Carabinieri della Stazione, impegnati in attività di controllo nel territorio, hanno notato l’uomo, in atto sottoposto agli

Taormina (ME). arrestato dai carabinieri, pusher del posto, trovato in possesso di una cospicua quantità di marijuana

Taormina (Me9, 3 dicembre I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taormina, hanno arrestato P.A., taorminese, cinquantenne, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. I militari, già da diverso tempo seguivano l’uomo, e a seguito di un servizio

Rubava nottetempo nelle boutique di corso Umberto a Taormina. La Polizia arresta catanese

Taormina (Me), 29 ottobre Eseguita a carico di Mocci Riccardo, catanese di 36 anni, la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Messina, dott.ssa Tiziana Leanza, su richiesta del P.M., dott.ssa Rosanna Casabona. La complessa attività di indagine, svolta dagli investigatori del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina

Taormina: ai domiciliari il molestatore della turista tedesca. Accusa riqualificata in atti osceni

Taormina (Me), 29 settembre Il 24 settembre scorso, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza del Comune di Taormina procedeva al fermo del cittadino rumeno Grigoras Onoriu perché ritenuto gravemente indiziato di essere l'autore di una violenza sessuale perpetrata ai danni di una ragazza tedesca di ventisei anni . La vittima che si trovava in vacanza a Taormina , si era presentata al commissariato per denunciare quando accadutole, spiegando che, mentre si trovava all'interno dei giardini comunali, le si era avvicinato un uomo il quale, dopo essersi denudato, aveva compiuto atti di autoerotismo in sua presenza (in particolare si era denudato e con il pene  in erezione si era masturbato) e l'aveva poi inseguita fino all'uscita della villa. Riferiva, altresì, che nella mattinata seguente lo aveva incontrato nuovamente per il corso Umberto ed anche questa seconda volta , il predetto , riconosciutala , incurante  dei  passanti  aveva  reiterato  i medesimi gesti , senza però denudarsi. L'udienza di convalida del fermo si è svolta presso la Casa Circondariale di Messina, l'indagato veniva assistito nel corso dell'interrogatorio dal proprio legale di fiducia L'Avv. Rosa Guglielmo, la quale ha chiesto ed ottenuto che allo stesso fossero concessi gli arresti domiciliari presso il

Infermiere aggredito nel pronto soccorso di Taormina

TAORMINA (MESSINA), 21 AGO - Un infermiere è stato aggredito al pronto soccorso dell'ospedale San Vincenzo di Taormina dal parente di un paziente che ha una prognosi di dieci giorni. Dopo avere picchiato l'infermiere l'aggressore ha anche rotto il vetro di una finestra dell'ospedale. La denuncia è di Calogero Coniglio,

Top