Sei qui
Home > IN SICILIA

Turismo: aumentano presenze in Sicilia

In Sicilia, nel 2018, si è registrato un aumento dei flussi turistici rispetto all'anno precedente, del 2,9 per cento sia in termini di arrivi (oltre 140 mila in più) che di presenze (oltre 430 mila pernottamenti in più), consolidando la ripresa che si era manifestata negli anni precedenti. Le presenze

Mafia: blitz dei carabinieri. Arrestati ex deputato regionale PD ed ex assessore. Sequestrato hotel a Favignana.

PALERMO, 5 MAR - Oltre 200 carabinieri del Comando Provinciale di Trapani stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 25 esponenti della mafia trapanese. Il provvedimento, emesso dal gip di Palermo, su richiesta della dda, ipotizza le accuse di associazione mafiosa, scambio elettorale politico-mafioso, estorsione, danneggiamento. In

La Polizia di Stato arresta stalker. Vittima l’ex avvocato a cui ha tentato di estorcere denaro perseguitandolo

Messina, 9 febbraio Una brutta storia quella che ha visto protagonisti un pregiudicato messinese di 34 anni e il suo legale. Assistito in procedimenti penali per i quali si trovava detenuto fino a qualche mese addietro, una volta uscito ha iniziato a chiedergli denaro, sostenendo di non avere mezzi e di

Corruzione: sentenze Consiglio Stato e CGA Regione Sicilia, arresti e perquisizioni in corso

ROMA, 07 FEB - Sono in corso, su disposizione del gip di Roma Daniela Caramico D'Auria, misure di arresti domiciliari e perquisizioni per il reati di corruzione in atti giudiziari commessi in seno al Consiglio di Stato e al Consiglio di Giustizia amministrativa della Regione Sicilia. L'indagine è quella relativa

Truffa: Gdf Palermo sequestra 200mila euro a ristoratrice Avrebbe dichiarato il falso per ottenere fondi pubblici

PALERMO, 31 GEN - Militari del del nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza di Palermo hanno sequestrato beni per 200 mila euro ad un'imprenditrice di Montelepre, che ha un'attività di ristorazione, accusata di truffa per il conseguimento di pubbliche erogazioni e falso in atto pubblico. Il decreto è

i Carabinieri arrestano in flagranza di reato un uomo trovato in possesso di oltre 900 grammi di hashish.

S.Domenica Vittoria (Me), 24 gennaio 2019 Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Santa Domenica Vittoria, supportati dai militari della Stazione di Floresta, hanno arrestato in flagranza di reato il 50enne M.A., originario di Randazzo (CT), ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri, impegnati

Droga: blitz dei carabinieri nel Catanese, ordinanza per 14 Inchiesta Pm Caltagirone su spaccio cocaina, hashish e marijuana

CALTAGIRONE (CATANIA), 24 GEN - Un'operazione antidroga dei carabinieri è in corso nel Catanese con l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Caltagirone nei confronti di 14 persone. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono ritenuti responsabili, a vario titolo, sono di concorso in detenzione ai fini

Rapina a macelleria con ferimento del proprietario. Arrestati i due ladri

23 gennaio - Nel corso della notte, i Carabinieri delle Stazioni di Ucria, Ficarra e Sinagra hanno arrestato in flagranza di reato L.A. 58 enne di Acireale e L.G. 19enne di Giarre, ritenuti responsabili dei reati di rapina impropria in concorso. I due malviventi si sono introdotti all’interno del magazzino di una

Furnari (ME): i Carabinieri arrestano un uomo per evasione

23 gennaio - Ieri mattina, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Furnari hanno arrestato il 46enne O.I., ritenuto responsabile del reato di evasione dal regime di detenzione domiciliare cui era sottoposto I militari hanno sorpreso l’uomo al di fuori della propria abitazione, per

i Carabinieri arrestano in flagranza di reato un uomo trovato in possesso di oltre 900 grammi di hashish.

23 gennaio - Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Santa Domenica Vittoria, supportati dai militari della Stazione di Floresta, hanno arrestato in flagranza di reato il 50enne M.A., originario di Randazzo (CT), ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri, impegnati in attività di

Mafia: così i pm hanno scoperto la Nuova Cupola

PALERMO, 22 GEN - A mezzogiorno del 29 maggio scorso quattro boss palermitani, tutti all'epoca sotto indagine, fanno perdere le proprie tracce per qualche ora. Spariscono. E nessun aiuto agli investigatori, che da mesi li tengono sotto controllo, arriva dai cellulari che, evidentemente disattivati, non danno indicazioni sui loro spostamenti.

Top