Sei qui
Home > 2019 > Gennaio > 10

Minaccia di morte la ex moglie. Già sottoposto ai domiciliari viene tradotto in carcere dai Carabinieri

Sinagra (Me), 10 gennaio Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Sinagra, hanno arrestato un 40 enne di quel comune, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Patti, dott. Ugo Domenico Molina, su richiesta del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica

Patti (ME): i Carabinieri arrestano un 41enne romeno in esecuzione di un mandato di arresto europeo.

Patti (Me), 10 gennaio Nella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Patti, hanno  arrestato B. F. 41enne rumeno, domiciliato in quel comune, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria Rumena per i reati di guida senza patente e guida in stato di ebbrezza. L’uomo,

Gaggi (ME): responsabile di un furto in abitazione arrestato dai Carabinieri

Messina, 10 gennaio All’alba di oggi, a Mascali, in Provincia di Catania, i Carabinieri della Stazione di Graniti, hanno arrestato, il 42enne C.I.A., in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Messina su richiesta della Procura della Repubblica peloritana, poiché ritenuto responsabile dei

Tentato omicidio Ylenia Bonavera: ridotta a dieci anni la condanna a Mantineo.

Messina, 10 gennaio Alessio Mantineo tentò di dare fuoco alla sua ragazza, Ylenia Bonavera, ustionandola. Protestò da subito la sua innocenza, peraltro difeso paradossalmente dalla stessa vittima che dichiarò l'estraneità dal gesto del mantineo. Ma le immagini della stazione di servizio Agip di Minissale tradirono il Mantineo. Fu ripreso infatti intento

Mafia: tre arresti per due omicidi nel palermitano Due erano già detenuti, movente la vendetta per un altro delitto

PALERMO, 10 GEN - I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza cautelare in carcere della direzione distrettuale antimafia di Palermo nei confronti di Francesco Lo Iacono, e dei fratelli Corrado e Domenico Spataro per gli omicidi di Giuseppe Lo Baido, avvenuto il 13 luglio del 2007 e Giuseppe Cusumano, il 2 settembre

Guardia di Finanza di Messina: saldi anticipati ed articoli privi di prezzi. I negozianti rischiano ora fino a 4.000 euro di sanzione.

Messina, 10 gennaio In occasione dei saldi del periodo invernale, la Guardia di Finanza di Messina ha dato il via ad una serie di controlli nei negozi della città per verificare la regolarità degli sconti effettuati e delle vendite di fine stagione. Dopo un attento monitoraggio, sono state individuate numerose irregolarità di

Top