Sei qui
Home > 2019 > Gennaio > 09

Vigile fuoco ucciso: coppia condannata all’ergastolo Cadavere nascosto nel Messinese, movente un debito di 1500 euro

MESSINA, 9 GEN - La corte d'assise a Messina ha condannato all'ergastolo Fortunata Caminiti e il suo compagno Fabrizio Ceccio accusati di omicidio premeditato, occultamento di cadavere, detenzione illegale di armi, falsità materiale e sostituzione di persona. I due sono accusati di avere ucciso con un colpo di pistola alla

Nascondeva sostanza stupefacente in casa. La Polizia di Stato arresta pregiudicato agli arresti domiciliari

E’ stato arrestato ieri mattina, al termine della perquisizione domiciliare effettuata dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Barcellona Pozzo di Gotto. GENOVESE Filippo, di Barcellona P.G., 32 anni, in atto agli arresti domiciliari con controllo elettronico e con precedenti specifici per droga, nascondeva marijuana in casa. Gli 85 grammi rinvenuti insieme

VIDEO – Migranti: scoperti viaggi per Sicilia su gommoni veloci

https://youtu.be/GbYKfV-CEHg PALERMO, 9 GEN - Con 2.500 euro era possibile raggiungere le coste trapanesi partendo dalla Tunisia a bordo di gommoni veloci: era il metodo usato dall'organizzazione criminale scoperta dai carabinieri del Ros che stanno eseguendo 15 fermi per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e istigazione al terrorismo. Per i pm di Palermo,

Terrorismo: blitz dei Ros, 15 fermi. Favoreggiamento immigrazione e apologia Isis

PALERMO, 9 GEN - I Carabinieri del Ros di Palermo stanno eseguendo nelle province di Palermo, Trapani, Caltanissetta e Brescia 15 fermi disposti dalla dda del capoluogo siciliano nei confronti di persone accusate di istigazione a commettere delitti in materia di terrorismo, associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi lavorati

Piovono DASPO alla Questura di Messina. 18 le persone raggiunte dai provvedimenti firmati dal Questore Mario Finocchiaro.

Messina, 8 gennaio Due gli episodi all’attenzione degli investigatori della DIGOS della Questura di Messina risalenti rispettivamente ad ottobre e novembre 2018. Comune ad entrambi il luogo nel quale si consumano i fatti ad opera di tifosi ultras del Bari e del Messina: l’area degli imbarchi della società Caronte & Tourist. Più precisamente,

Top