Sei qui
Home > 2018 > Dicembre > 03

Monforte San Giorgio (ME): i Carabinieri eseguono il sequestro preventivo di un sito di stoccaggio dei rifiuti e notificano 3 avvisi di garanzia.

Messina, 3 dicembre Questa mattina, i militari della Stazione Carabinieri di Monforte San Giorgio, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di un’area di proprietà comunale estesa circa 300 mq e, contestualmente, hanno notificato un’informazione di garanzia a 3 persone indagate in concorso per i reati di frode nelle pubbliche forniture

Taormina (ME). arrestato dai carabinieri, pusher del posto, trovato in possesso di una cospicua quantità di marijuana

Taormina (Me9, 3 dicembre I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taormina, hanno arrestato P.A., taorminese, cinquantenne, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. I militari, già da diverso tempo seguivano l’uomo, e a seguito di un servizio

Messina: I Carabinieri di Bordonaro arrestano un giovane per evasione.

Messina, 3 dicembre Nella giornata di ieri, 2 dicembre 2018, i Carabinieri della Stazione di Bordonaro hanno arrestato per il reato di evasione B.D., 18enne pregiudicato messinese. I Carabinieri, durante un controllo presso la sua abitazione, non hanno trovato il giovane, il quale era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per

La Polizia di Stato arresta ladro d’appartamento in azione. Sventato furto in piena notte

Messina, 3 dicembre L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio e l’implementazione delle Volanti presenti in città, disposte dal Questore Mario Finocchiaro, ha permesso, nell’appena trascorso weekend, di sventare un furto in appartamento  in piena notte e l’arresto del suo autore. L’uomo arrestato in flagranza di reato dagli agenti delle Volanti, nella

La Polizia di Stato blocca coniugi specializzati nella truffa dello specchietto. Foglio di via obbligatorio per entrambi

Messina 25 dicembre Un sistema elementare eppure perfettamente funzionante. Ai due coniugi bloccati ieri dai poliziotti delle Volanti bastava spostare il perno, che normalmente blocca lo specchietto nella sua sede, per simulare il danno e costringere la vittima di turno a pagarne le spese. All’interno un semplice filo a molla che

Top